Regolamento

PARTECIPAZIONE

1. L’A.S.D. Alta Valtellina Experience organizza, Sabato 16 giugno 2018, abbinata alla Livigno Skymarathon una SkyRace di Km 17 che riprende fino al km 8,7 il percorso della gara principale, offrendo quindi un tracciato ridotto ma molto suggestivo. 

2. La manifestazione affiliata all'ente di promozione sportiva Csen è aperta a tutti gli atleti a partire dalla categoria juniores in regola con il tesseramento Csen, FIDAL, Fidal Runcard, Fidal Mountain & Trail Runcard,Fisky per l’anno 2018. Chi fosse sprovvisto di tesseramento potrà sottoscrivere tessera Csen all'atto del ritiro pettorali. Tutti i concorrenti devono comunque essere in possesso di visita di idoneità alla pratica sportiva per l’atletica leggera valida il giorno della gara.

 

ANNULLAMENTO O MODIFICHE

Il Direttore di gara a sua discrezione potrà cambiare e/o modificare in qualsiasi momento la gara (es: percorso, modalità di partenza, lunghezza del tracciato, punto di arrivo, etc.) , nonché sospendere la gara in qualsiasi momento, in modo di salvaguardare al meglio l’incolumità degli atleti. In caso di cancellazione della manifestazione per motivi imprevisti legati all’incolumità degli atleti, la tassa d'iscrizione non sarà rimborsata.

 

NORME

Anche se non esplicitamente indicato, il regolamento si applica in relazione alle regole stabilite dalla ISF (International Skyrunning Federation)  www.skyrunning.com

 

DOVERI DEL PARTECIPANTE

1. E’ fatto obbligo d’indossare in modo visibile e durante tutto lo svolgimento della gara il numero di pettorale

2. E’ fatto obbligo che ciascun concorrente sia dotato, lungo tutto il percorso di gara, di:

- GIACCA ANTIVENTO (k-way)

-SCARPE DA TRAIL RUNNING consigliate, viste le caratteristiche del percorso (sentieri impegnativi), come anche consigliato abbigliamento adatto. 

- BICCHIERE o contenitore (flask, borraccia, etc) durante tutto il percorso. Vista l’elevata importanza naturalistica in cui si svolge la competizione, non verranno distribuiti bicchieri di plastica ai ristori.

L'atleta che viene trovato senza questo equipaggiamento verrà sanzionato con una penalità di 10 minuti.

3. Il percorso si svolgerà  su sentieri e mulattiere, segnalato da frecce, strisce e bandierine. 

4. Saranno istituiti numerosi posti di controllo ed il mancato passaggio ad uno solo di questi comporterà  la squalifica dell’atleta. 

5. E’ fatto obbligo ai concorrenti che abbandonano la gara di darne tempestiva comunicazione all'organizzazione e consegnare il pettorale agli addetti al controllo sul percorso.

6. Il cronometraggio sarà  eseguito a cura di My Sdam - OTC. Sarà  consegnato ad ogni atleta il chip transponder per il rilevamento dei tempi. 

7. Saranno stilate una classifica maschile assoluta ed una femminile. 

8. Ad ogni punto di ristoro, dislocato sui punti cruciali del percorso, saranno disponibili bevande e rifornimenti energetici adatti. E’ severamente vietato abbandonare rifiuti lungo il percorso di gara, fuori dai punti di ristoro. Pena squalifica.

9. Non è consentito accompagnare gli atleti lungo il percorso di gara. 

10. Al fine di garantire l’incolumità  dei concorrenti saranno predisposti, lungo il percorso, dei punti di assistenza e di pronto intervento. Con l’atto di iscrizione i concorrenti sollevano gli organizzatori da qualsiasi responsabilità  civile e penale a persone e cose che possono verificarsi durante e dopo la gara in relazione alla stessa. La società non assicura i partecipanti alla gara. 

Il Comitato non risponde dello smarrimento/sottrazione di materiale o effetti personali lasciati incustoditi prima, durante e dopo la gara, in zona partenza/arrivo. 

11. Per informazioni scrivere una email a infoeventi@livigno.eu

 

DOVERI DEL PARTECIPANTE

In caso di previsioni di maltempo, l’organizzazione si riserva di rendere obbligatorio altro materiale che verrà comunicato preventivamente sul sito e sui social dell’evento, nei giorni prima della manifestazione.

I concorrenti devono altresì seguire le seguenti regole:

 

TEMPO MASSIMO/CANCELLI

1. Non è previsto un tempo massimo per la conclusione della prova

 

RISTORI

Sul percorso saranno presenti 3 punti di ristoro + 1 all’arrivo: 

  • Baitel del Cacciatore Km 4,7 (acqua)

  • Baitel de la Sascia Km 8,7 (acqua, sali, frutta disidratata, cioccolato, biscotti)

  • Strada Val Federia Km 15 (acqua, sali, coca-cola, frutta disidratata, cioccolato, biscotti) 

 

RESPONSABILITA'

L'atleta, consapevole della responsabilità per dichiarazioni mendaci,

  1. riconosce e conferma di aver preso visione diretta del percorso di gara e di averlo, nel pieno delle proprie facoltà, ritenuto pienamente confacente al proprio livello tecnico; ben consapevole che il suddetto percorso presenta tratti con corde fisse e passaggi esposti, seppure assistiti dal personale  dell'organizzazione; 

  2. di essere in possesso di un curriculum sportivo adeguato alla competizione cui si iscrive, avendo altresì in un recente passato preso parte ad analoghe manifestazioni e vantando comunque esperienza di montagna confacente ad affrontare il suddetto percorso;

  3. conferma di essere stato doviziosamente informato dagli organizzatori della potenziale pericolosità della manifestazione che si svolge in ambiente di montagna con i conseguenti ineliminabili pericoli oggettivi per tutti i concorrenti e di intendere, a fronte di detta consapevolezza, assumersene ugualmente il rischio;

  4. dichiara di esonerare espressamente gli organizzatori da ogni responsabilità per colpa non grave relativamente ad eventuale sinistro di cui l'atleta medesimo sia vittima.

 

COMPORTAMENTO

Agli atleti è consigliato un comportamento ecologico. Si obbliga pertanto di gettare la spazzatura (es: bottiglie, bicchieri, gel) nei cassonetti allestiti lungo il percorso. I concorrenti che verranno segnalati per cattiva condotta e comportamento ambientale non prudente dovranno affrontare sanzioni fino alla squalifica.

 

RECLAMI

Devono essere fatti per iscritto, contrassegnati con il nome del denunciante e con il numero di pettorale, in linea di arrivo o subito dopo la pubblicazione dei risultati provvisori. Verrà richiesto un deposito di € 20 che sarà rimborsato in caso di accettazione del reclamo. I reclami non possono essere effettuati dopo un'ora dalla pubblicazione dei risultati provvisori. La decisione è definitiva con decisione di maggioranza della giuria, In caso di controversia, vale la decisione del rappresentante ISF secondo le norme ISF.

 

DISDETTA DALLA PARTECIPAZIONE

Qualora un iscritto alla Livigno K17 fosse impossibilitato a partecipare alla gara le condizioni di recessione sono le seguenti:

  • Fino al 18 maggio 2018 rimborso di € 10,00.

  • Oltre tale data non sarà previsto alcun rimborso.

  • I pacchi gara non verranno spediti e potranno essere ritirati solo nell'orario stabilito come da programma.

 

DICHIARAZIONE PRIVACY

I partecipanti all'evento iscrivendosi alla manifestazione, dichiarano di accettare che vengano utilizzate le immagini, foto e/o video che verranno utilizzate per pubblicizzare l'evento e/o il territorio per scopi affini e, che i propri dati personali vengano inseriti negli archivi dell'Associazione/Organizzatore. Questi dati verranno memorizzati e conservati in maniera strettamente confidenziale dal comitato organizzatore e saranno utilizzati per finalità relative allo svolgimento della gara, in conformità della legge n. 675/96 del 31.12.1996, art. 13. In qualsiasi momento è possibile correggere o cancellare questi dati.